A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Circolo Vie Nuove: la città etrusca di Marzabotto

aprile 27th, 2016 in Le nostre iniziative by Nicoletta Bardossi

tempio_tinia_marzabotto

Firenze – In preparazione alle visite a Marzabotto previste il 4 e il 20 maggio organizzate dalla Lega Spi Cgil del Quartiere 3 (e ormai entrambe sold out) al Circolo Vie Nuove si svolgerà una conferenza dell’etruscologo Luigi Donati su “Marzabotto: L’antica città Etrusca di Kainua”.

Ciò che fa di Marzabotto, l’antica Kainua, una testimonianza unica nell’ambito della civiltà etrusca è la straordinaria conservazione dell’impianto originale della città, scandito da ampie strade che si incrociano ortogonalmente, suddividendo in modo regolare lo spazio urbano orientato secondo i canoni dell’etrusca disciplina.

Fin dalla fase villanoviana (IX secolo a.C.) è attestata la presenza degli Etruschi in Valle Padana.

Secondo la leggenda la prima fase di espansione etrusca nel nord Italia sarebbe da attribuire a Tarconte, spinto dalla necessità di trovare nuove terre da coltivare. Nel VI secolo a.C. una nuova fase espansionistica, dettata questa volta dalla necessità di trovare nuovi sbocchi commerciali (a seguito delle vicende, politiche ed economiche, che coinvolsero direttamente l’Etruria meridionale, portandola al declino), spinsero gli etruschi di nuovo in Valle Padana, dove viene costituita l’Etruria padana, occupata, oltre che da centri di nuova costituzione, anche da antichi insediamenti villanoviani etruschizzati.

È a questo periodo che viene fatta risalire la fondazione della città di Kainua, ad opera, secondo la leggenda, di Ocnus, fratello o figlio di Aulestes, fondatore di Perugia.

Il museo dedicato a Pompeo Aria, organizzatore del primo nucleo della collezione, raccoglie le testimonianze, ricche di suggestione, della vita della città che prosperò dalla fine del VI alla metà del IV secolo a.C., con i ricchi corredi delle necropoli, le ricostruzioni di tetti e degli alzati delle case, le statuette votive in bronzo e una preziosa testa di Kouros, insieme a testimonianze dal territorio circostante, tra cui i ricchi corredi funerari da Sasso Marconi.

Appuntamento giovedì 28 aprile alle 16.

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista multimediale. Co -fondatrice dello Studio Associato ObiettivoTre

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse