A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Fiesole. Bilancio di previsione 2018: le valutazioni del sindacato

aprile 4th, 2018 in Notizia della tua lega by Nicoletta Bardossi

Il 13 marzo scorso le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil con Spi Cgil Firenze, Cisl Pensionati e Uilp hanno incontrato sindaco e assessore del Comune di Fiesole per discutere del Bilancio di previsione 2018.

Come riferiscono i sindacati in una nota, la situazione finanziaria del Comune è caratterizzata fino al 2020 dalle difficoltà del piano di riequilibrio. In questo quadro vengono illustrate le diverse voci relative alle spese e alle entrate previste.

Per quanto riguarda le entrate nel triennio 2018-2020 si rende possibile l’uso di proventi da vendite del patrimonio. Questo riguarderà nello specifico entrate per vendita quote azioni Publiservizi e vendita terreni e immobile di proprietà del comune.

Rimane aperta ancora la questione relativa allo smobilizzo delle azioni del Comune in Ataf (immobiliare).

Per quanto riguarda la spesa in ambito sociale l’amministrazione dichiara che rimarrà invariata per il 2018. In relazione al passaggio dal 1° Gennaio scorso alla zona socio sanitaria Sud Est e alla fase di transizione in corso la previsione di spesa è stata suddivisa in singoli capitoli di bilancio.

Le Organizzazioni Sindacali dopo aver richiesto chiarimenti e approfondimenti sui singoli aspetti del bilancio, considerata la difficoltà legata al piano di riequilibrio del Comune, valutano positivamente l’invarianza di spesa per il sociale per l’anno 2018 e delle tariffe per i servizi a domanda individuale (mensa e trasporto scolastico).

I sindacati evidenziano l’opportunità di un puntuale monitoraggio della spesa sociale in relazione al passaggio alla zona socio sanitaria sud est con le diverse modalità digestione dei servizi.  A tal fine i Sindacati richiesto uno specifico incontro di approfondimento con l’assessore competente.

I sindacati ritengono necessario intensificare al massimo l’impegno dell’amministrazione per reperire risorse specifiche collegate a progetti e bandi regionali, nazionali ed europei, come già realizzato per il piano nazionale periferie(intervento su alcune scuole del territorio ) e progetto “VISPI” ( recupero evasione tassa di soggiorno).

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista multimediale. Co -fondatrice dello Studio Associato ObiettivoTre

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse