A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Firenze ricorda la “Notte dei ponti” del 1944

agosto 1st, 2017 in Socialità / Cultura by Nicoletta Bardossi

La Notte dei Ponti: Firenze ricorda il 3 e 4 agosto –  che vide la città trasformata in teatro di paura e distruzione da parte delle truppe tedesche in ritirata  – con uno spettacolo a Palazzo Pitti a cura della Compagnia delle Seggiole.

Il 3 agosto del 1944 l’esercito tedesco in ritirata tentava di rallentare l’avanzata degli Alleati distruggendo dietro di sé le vie di comunicazione, compresi i ponti di Firenze. Cadeva, vittima illustre tra tutti, quello a Santa Trinita, opera di straordinaria qualità architettonica ideata da Michelangelo e realizzato per ordine di Cosimo I da Bartolomeo Ammannati.

In quella notte i fiorentini d’oltrarno sfollarono dalle loro case distrutte rifugiandosi a Palazzo Pitti e a Boboli: il palazzo poderoso era apparso subito come luogo sicuro e aveva aperto le sue porte per accogliere tutti i fuggiaschi allestendo letti, e pasti di fortuna.

La rappresentazione di quest’anno vuole evocare le presenze di quella notte, risvegliarne le immagini e le voci. Il racconto rivive attraverso la testimonianza di chi lo ha vissuto così come attraverso le immagini fotografiche e cinematografiche  realizzate per documentare quel dramma.

Insieme a frammenti del War Requiem di Benjamin Britten – realizzato  per celebrare la ricostruzione della gotica cattedrale di Coventry distrutta durante la seconda Guerra Mondiale – quelle voci  e quelle immagini riempiranno di nuovo il cortile di palazzo Pitti per risvegliare in tutti la memoria di quei fatti, per prendere coscienza di una tragedia storica della quale la distruzione dei ponti fiorentini, seppur sia solo un episodio parziale, assume però valore simbolico universale.

Per questa ragione il cortile sarà aperto gratuitamente alla città, a tutti coloro che vorranno testimoniare il proprio impegno a che simili tempi di odio e di guerra non tornino in futuro mai più.

 

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista multimediale. Co -fondatrice dello Studio Associato ObiettivoTre

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse