A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Pensionati pagano sempre: 118 milioni di euro dai pensionati allo Stato

ottobre 21st, 2013 in Pensioni / Previdenza by Nicoletta Bardossi

pensionati Spi Cgil Firenze

Pensionati Spi Cgil Firenze

Firenze – Nel biennio 2012-2013, 118,21 mld di euro “sono finiti dalle tasche dei pensionati direttamente nelle casse dello Stato tra tasse nazionali e locali, drenaggio fiscale e blocco della rivalutazione annuale delle pensioni”. Lo rende noto lo Spi Cgil.

Secondo il sindacato dei pensionati, “di questi 118 miliardi, 101,6 miliardi sono arrivati direttamente dall’Irpef nazionale; 3,82 miliardi dalle addizionali regionali e 1,19 miliardi da quelle comunali. Nello stesso biennio per il solo drenaggio fiscale i pensionati hanno pagato 3,6 miliardi di euro”. 

Nello studio elaborato dallo Spi si legge che: sono 8 i miliardi di euro che sono stati recuperati invece attraverso il blocco della rivalutazione annuale delle pensioni, introdotto con il decreto “Salva Italia” del governo Monti e in vigore anch’esso per il biennio 2012-2013.

“I pensionati pagano sempre tutto e fino all’ultimo centesimo – ha dichiarato il Segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone – ed è per questo che dalla legge di stabilità ci aspettavamo una profonda inversione di tendenza, che invece non è arrivata”.

Per lo più “il blocco della rivalutazione delle pensioni, che è in atto fino al 31.12.2013 per gli importi previdenziali da tre volte la soglia minima (1.500 euro lordi, circa 1.200 euro netti), ha prodotto un guadagno per le casse dello Stato di 8 miliardi di euro. Colpiti da tale misura sono stati sei milioni di pensionati, che hanno così visto bloccato l’adeguamento al costo della vita, che peraltro non riavranno mai. La perdita media per il biennio per un singolo pensionato è stata di 1.575 euro. Cifra che, oltretutto, non sarà mai più recuperata”.

“Come se non bastasse a tutto questo – prosegue lo studio dello Spi – va aggiunto quanto i pensionati spendono mediamente per i costi delle tariffe e dei servizi (acqua, luce, gas, elettricità, trasporti, telefonia fissa, riscaldamento, canone Rai), che si aggira intorno ai 1.300-1.400 euro all’anno. Complessivamente – è la conclusione – tra tasse e tariffe se ne vanno per ciascun pensionato tra i 1.800 e i 2.000 euro all’anno”.

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista multimediale. Co -fondatrice dello Studio Associato ObiettivoTre

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse