A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Pensioni: oltre il 70% sotto i mille euro

marzo 29th, 2018 in Pensioni / Previdenza by Nicoletta Bardossi

Il 70% delle pensioni erogate , in vigore nel 2018 è sotto i mille euro. Lo rileva l’Inps nell’Osservatorio sulle pensioni appena pubblicato secondo il quale la percentuale delle pensioni fino a mille euro arriva all’86,6% per le donne.

In generale l’Osservatorio dell’Inps rileva che l’anno scorso sono state liquidate 1.12.163 pensioni delle quali poco meno della metà (il 49,7%) di natura assistenziale.  Le pensioni assistenziali liquidate nel 2017 sono state 553.105 (507.177 per gli invalidi civili e 45.928 assegni sociali).

Le pensioni private sono 17,88 milioni, di queste il 70,8% (12,8 milioni) sono inferiori a 1.000 euro. Ma la percentuale delle pensioni fino a mille euro arriva all’86,6% per le donne. Bisogna ricordare che si tratta solo delle singole pensioni e non dell’importo totale spettante a ogni pensionato che può godere di più trattamenti.

Inoltre le pensioni inferiori a 750 euro sono oltre 11,1 milioni, quasi cinque milioni delle quali con titolari di prestazioni legate al reddito. Se si guarda solo alle pensioni delle donne (10,19 milioni in totale) gli assegni inferiori a 1.000 euro sono 8,7 milioni.

Per le donne gli assegni fino a 500 euro sono 2,8 milioni a fronte degli 1,7 per gli uomini. La pensione media (parliamo sempre di trattamenti singoli e non di importo complessivo per pensionato) è di 866,72 euro. Al Nord la pensione media è di 992 euro mentre al Centro è di 891 euro e al Sud di 698 euro. Le pensioni pagate all’estero hanno un importo medio mensile di 245 euro.

L’importo medio mensile per la vecchiaia è di 1.165 euro, quello per l’invalidità previdenziale di 687 euro mentre la pensione ai superstiti ha un valore medio di 622 euro.

Le pensioni e gli assegni sociali sono in media di 433 euro mentre le prestazioni agli invalidi civili hanno un importo medio di 431 euro.

Il 2017 è stato l’anno delle pensioni anticipate rispetto all’età di vecchiaia: le pensioni dei lavoratori privati usciti dal lavoro con almeno 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi per le donne) sono state 160.142 con una crescita del 25,35% rispetto al 2016 quando furono 127.746.

L’età media per le pensioni liquidate nel 2017 per vecchiaia, uscita anticipata per anzianità contributiva e prepensionamento è stata lo scorso anno di 63,5 anni, rispetto ai 63,2 anni del 2016. Il dato fa riferimento alle pensioni di vecchiaia (che comprende le 3 categorie) dei lavoratori del settore privato, dipendenti e autonomi.

Il dato è il più alto dall’inizio delle serie (2003) quando era di 59,7 anni. L’età media di uscita per i lavoratori dipendenti è di 62,7 anni, quella degli autonomi di 63,4 anni.

 

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista multimediale. Co -fondatrice dello Studio Associato ObiettivoTre

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse