A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

25 aprile 2021. Figline e Incisa: il messaggio di Liliana Segre alla città

Aprile 23rd, 2021 in in-home by Nicoletta Bardossi

Un messaggio della senatrice a vita Liliana Segre alla Città di Figline e Incisa Valdarno, che le ha conferito la cittadinanza onoraria, verrà letto in occasione delle celebrazioni per la Festa della Liberazione in programma domenica 25 aprile, in doppia cerimonia, sia a Incisa che a Figline.

Le celebrazioni si apriranno alle ore 10 a Incisa, in piazza Mazzanti, con la deposizione e la benedizione di una corona di fiori ai piedi del monumento ai caduti. Alle ore 11 la cerimonia si ripeterà in via Egisto Sarri a Figline, con la deposizione di una corona all’Albero dell’universo, il monumento dedicato ai caduti di tutte le guerre.

Saranno presenti la sindaca Giulia Mugnai e Cristoforo Ciracì, presidente della sezione Anpi “Aronne Cavicchi” di Figline e Incisa, accompagnati dai “Canti della resistenza” interpretati dal Quartetto Schumann del Teatro comunale Garibaldi di Figline. A introdurre sarà la presidente del Consiglio comunale Silvia Fossati. Nel rispetto delle restrizioni anti-Covid, la cerimonia sarà in forma statica, senza cortei.

Proprio nel giorno del 76° anniversario della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista verrà letto il messaggio inviato da Liliana Segre alla Città di Figline e Incisa Valdarno. La nota senatrice, sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti nei quali venne deportata all’età di 13 anni, è un’instancabile testimone degli orrori dell’Olocausto, da anni impegnata nella sensibilizzazione contro il razzismo, le discriminazioni, l’istigazione all’odio e alla violenza. A lei il Comune ha conferito la cittadinanza onoraria, un riconoscimento voluto dal Consiglio comunale che nel novembre 2019 aveva approvato all’unanimità un ordine del giorno in merito.

Nel giorno della Liberazione, inoltre, la casa editrice Kleiner Flug renderà disponibile gratuitamente per una settimana (dal 25 aprile al 2 maggio) la graphic novel “Pian d’Albero”, in lettura digitale. Si tratta del racconto a fumetti dell’eccidio che avvenne nell’omonima località della campagna figlinese nel giugno del 1944, quando le truppe naziste sorpresero e uccisero le 39 persone che avevano trovato rifugio nel casolare della famiglia Cavicchi, diventato la base della brigata partigiana Senigallia. Tra le vittime, anche il dodicenne Aronne Cavicchi.

“Pian d’Albero” sarà disponibile in formato digitale all’indirizzo https://issuu.com/kleinerflug/docs/pian_d_albero.

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista; videoreporter, contenuti multimediali.

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse