A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Ordine del giorno dell’Assemblea organizzativa dello Spi Cgil Firenze

Ottobre 14th, 2021 in in-home by Nicoletta Bardossi

A San Bartolo a Cintoia il 13 ottobre scorso si è svolta la nostra Assemblea organizzativa. Un’assemblea che si è tenuta in un contesto sociale segnato dall’evento pandemia, esperienza unica anche per questa generazione di anziani.

La vita quotidiana delle persone è stata segnata in modo profondo, con effetti ancora di difficile valutazione, ma certamente significativi, a partire da un modo diverso dal recente passato di vivere la relazione tra vicino e lontano, tra distanzia mento e prossimità.

Anche noi dello Spi Cgil Firenze, organizzazione insediata e attiva nei territori, conosciamo bene quanto tutto questo si manifesti in modo concreto nei nuovi bisogni, nei sentimenti e nei comportamenti delle persone che incontriamo e che si rivolgono al sindacato per chiedere ascolto, tutela, rappresentanza.

Abbiamo scelto di misurarci con le questioni in discussione nell’assemblea organizzativa, individuando in modo selettivo alcuni temi sui quali indicare proposte circoscritte e concrete. Eccole in sintesi:

  • la continuità di iscrizione, ovvero il proseguimento di iscrizione dopo il periodo lavorativo al sindacato dei pensionati, attraverso informazione, formazione e progetti mirati partendo già nelle categorie dei lavoratori attivi.

  • la riorganizzazione territoriale dello Spi di Firenze, mantenendo invariato e se possibile potenziando i presidi e le sedi attuali della nostra organizzazione.

  • l’impegno delle risorse di tutte le Leghe all’accoglienza in presenza e a distanza dei pensionati, sia con comunicazione diretta, sia telefonica che digitale con i pensionati iscritti e non iscritti allo Spi.

  • la definizione assieme alla Camera del lavoro ed al Patronato Inca di un progetto organizzativo di collaborazione tra operatori previdenziali Spi e Patronato per prenotazioni e inoltro delle pratiche, attraverso canali specifici dedicati.

  • l’attivazione nelle Leghe Spi degli sportelli sociali, ultimo il prossimo avio degli sportelli dedicati alla non autosufficienza, con conseguente formazione permanente dei nostri volontari, per valorizzare le competenze di un gruppo di operatori tecnicamente autonomo e competente, sia in campo previdenziale che sociale.

  • la definizione di un nuovo rapporto organizzativo con le associazioni Federconsumatori, Suda, Auser. Ribadiamo la necessità di definire una modalità di iscrizione ornnicorrprensiva tra Cgil e associazioni

  • l’attivazione di nuove modalità di comunicazione interne ed esterne allo Spi, per diffondere e portare a sistema le esperienze che hanno portato risultati positivi, attuare nuove iniziative finalizzate a raggiungere la platea dei pensionati iscritti che non partecipano regolarmente alle nostre iniziative e rendere visibile lo Spi nel dibattito pubblico dei nostri territori.

L’assemblea impegna la segreteria territoriale ad attivare le iniziative necessarie alla realizzazione di quanto indicato.

Nell’occasione abbiamo assunto all’unanimità l’ordine del giorno “MAI PIU’ FASCISMI” votato al Direttivo dello SPI di Campi Bisenzio.

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista; videoreporter, contenuti multimediali.

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse