A Clear-Cut Premium Community Wordpress Theme

Modifiche alla richiesta di astensione anticipata dal 1° aprile 2012

Marzo 28th, 2012 in Coordinamento donne by Nicoletta Bardossi

Firenze – Il cosiddetto “Decreto semplificazioni”, D.L.5/2012, interviene anche sui provvedimenti di astensione anticipata per le lavoratrici madri, modificando le competenze e quindi la procedura per la richiesta di astensione anticipata.

Nei casi di gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose, in una parola quando la gestante ha problemi di salute personali, diventa la ASL in via assoluta la responsabile di tutta la procedura per l’interdizione anticipata, dall’autorizzazione iniziale alla durata del periodo o dei periodi.

Le Asl quindi devono attrezzarsi perchè dal 1° aprile 2012 va indirizzata a queste strutture  la richiesta per l’autorizzazione e l’iter completo di  questo tipo di domande.

Per le situazioni di lavorazioni nocive e dannose alla salute della gestante e del feto, nonchè nell’impossibilità del datore di lavoro di spostare le lavoratrici ad altre mansioni, la competenza è delle Direzioni territoriali del lavoro.

Le  Sedi del patronato Inca sono a disposizione per fornire ulteriori e più approfondite informazioni al riguardo.

Author: Nicoletta Bardossi

Giornalista; videoreporter, contenuti multimediali.

Enjoy this Post? Share it on your favorite social bookmarking site...

Submit to Mixx Submit to StumbleUpon Submit to Delicious Submit to Digg

Leave a Reply

Related Posts

Check out some more great tutorials and articles that you might like.

  • borse prada
  • borse burberry
  • borse chanel
  • borse louis vuitton
  • borse gucci
  • borse dior
  • borse hermes
  • ugg roma
  • woolrich zalando
  • cuffie beats
  • fendi borse